Patrolling creativo: wikipediavision

Su Wikipedia il patrolling è la sottile e necessaria opera di verifica delle ultime modifiche.
Particolare cura viene spesso posta nella valutazione dei contributi dei cosiddetti anonimi, ossia degli utenti non registrati.
Via Twitter (grazie Angela!) scopro oggi l’esistenza di questo grazioso tool, ispirato a twittervision e a flickrvision, che mostra in tempo reale (o con un ritardo attorno ai 5 minuti) i contributi degli utenti anonimi geolocalizzati in base al loro IP.
Dati i filtri applicati (vengono scartati gli IP non risolvibili, gli IP che corrispondono ad aree geografiche troppo grandi, gli edit in sequenza di uno stesso IP sulla stessa voce, alcuni IP che corrispondono a modifiche contemporanee) il tool non ha alcuna vera utilità (qui un grafico e qui un’immagine delle ultime modifiche) nemmeno statistica, però è carino 🙂

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Leoman3000 scrive:

    Non posso crederci: sai solo ora dell’esistenza di quel coso? Io venni intervistato a proposito di quel tool un anno e mezzo fa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *