Questioni di mappa

Sabato sono stata a OSMit, la prima conferenza italiana di Open Street Map. Qui è disponibile una sintesi della due giorni e qui si possono scaricare le presentazioni.
Sabato qualcuno mi ha chiesto se esisteva ancora WikiMapia, un incrocio tra Google Map e un wiki, e un rapido controllo online dice che sì, esiste ancora. Sembra esistere ancora anche Placeopedia, il progetto che si occupa di geolocalizzare le voci di Wikipedia.
Accomunata al resto dal solo fatto di essere mappa, segnalo la mappa del C++ (via Jtheo), dedicata ai veri aficionados!

Avevamo già parlato di OSM qui.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *