Lunghi weekend

Quello appena trascorso è stato un weekend lungo e faticoso almeno quanto una settimana di lavoro intenso.
Venerdì sera sono stata alla GGD#10 di Milano.
Sabato mi sono spostata a Bologna per la GGD#5 e lungo il viaggio ho fatto delle interessanti conversazioni con la mia compagna di viaggio, Michela. Per l’occasione Cecilia e Linda mi avevano dato un tema stimolante da affrontare, “donne e motori di ricerca”:


Ieri infine sono arrivata nei dintorni di Prato per la prima riunione dal vivo (di quest’anno) del direttivo di Wikimedia Italia.

Potrebbero interessarti anche...

7 Risposte

  1. Linda scrive:

    Ciao Frieda,

    Grazie per esserci stata e per aver contribuito in maniera così importante al nostro evento.

    Affrontare questi temi con persone competenti e disponibili al confronto e al dibattito, è la più grossa e auspicabile soddisfazione: è quello che ci spinge ad andare avanti moltiplicando le opportunità di incontro.

    Ho ricevuto tanti complimenti, che ti giro, da molte persone che hanno avvertito un clima sereno e hanno per questo, avuto modo di animare il dibattito facendo domande senza il “timore” di esporsi.

    Sei stata grande nella ricerca,ma anche nella disponibilità e semplicità delle tue risposte.

    Cheers
    Linda

  2. Frieda scrive:

    Linda grazie a voi per l’invito. Ho trovato il tema veramente stimolante.. chi mi ha incrociata nei giorni precedenti ha subito le mie domande e le mie riflessioni :-p
    Ho il brutto vizio di cercare di condividere il primo luogo la mia esperienza, soprattutto per quei temi che vivo sì in prima persona ma, come dire?, da utente più che da specialista. Sono contenta che sia piaciuto.
    Io sono tornata a casa arricchitata dalle domande e dal dibattito, e dall’aver conosciuto un’altra realtà GGD.

    Complimenti a voi per il bel lavoro che state facendo e per le idee che avete condiviso con me.

  3. draco scrive:

    Tanto per fare il simpatico posso fare presente che ogni simposio, lecture o convegno sul tema “donne e x” (dove x non attenga alle non infinite differenze biologiche tra uomini e donne) mi sembra una simpatica, ed intellettuale perdita, di tempo? Mi sembra sensato quanto fare un convegno sul tema “ramarri ed heavy metal” piuttosto che “formaggi molli e balletto classico”.

  4. Frieda scrive:

    Io so che lo dici perché:
    1. ti ho portato ad una GGD ed ora c’è *almeno* un’intera associazione che sa com’è andata
    2. sei un uomo

    C’ammà ffa’? Ti voglio bene lo stesso, anche se sei tordo :-p

  5. draco scrive:

    Che vuoi che ti dica. Le donne sono intelligenti, capaci, interessanti, attraenti, meravigliose anche senza ficcarsi dentro degli inutili ghetti, ma se vi piace così chi sono io per dire che è una cazzata?

    Oddio, l’ho detto lo stesso, pardon…

  6. draco scrive:

    Idea! Credo che organizzerò un bel convegno su “donne e intelligenza” come esperimento antropologico sul campo. Se si arrabbia qualcuna, dicendo che le donne sono persone quindi il titolo è intrinsecamente insultante, dimostro la tesi e vinco.

    Che dici?

  7. J B scrive:

    “Pole la donna permettersi di essere sopra all’omo? No. Si apre il dibattito” (cit.) X-D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *