Iniziative e Prospettive per l’Open Source nelle Aziende e nella PA

Martedì prossimo 26 Febbraio 2008, alle ore 17.30 presso la sede di SIAM 1838 (via S. Marta 18, Milano), AICA Milano organizza un nuovo incontro (della serie “Competenze Professionali per l’Innovazione Digitale”): “Iniziative e Prospettive per l’ Open Source nelle Aziende e nella Pubblica Amministrazione”.

Abstract
L’impiego del software Open Source si sta diffondendo per diverse ragioni. Da una parte, alcuni vendor hanno reso ‘Open Source’ il loro software per allargare il proprio mercato, dall’altra il successo di alcuni prodotti ha mostratoche, in termini di installazioni, possono competere con quelli proprietari. Ciò ha indotto diverse aziende della ‘domanda’ ad adottarlo per alcune funzioni. AICA è sempre stata tra i promotori in Italia della cultura dell’Open Source e delle metodologie emergenti per lo sviluppo software, e constata consoddisfazione che specialmente le nuove leve di specialisti ICT hanno oramai acquisito dimestichezza con questo nuovo modo di ‘fare software’ e con i prodotti che le varie community continuamente migliorano. Con il presente workshop si vogliono discutere le possibilità che oggi il software Open Source e le nuove metodologie di sviluppo possono offrire alle imprese e agli enti della PA, le competenze necessarie per poterlo impiegare nei sistemi informativi aziendali e, in particolare indagare quali sono i nuovi paradigmi con cui affrontare il problema dell’assistenza sui prodotti.

Agenda
inizio lavori ore 17.30
Introduce e coordina: Rosario Sica – Direttivo AICA Milano
Relazioni di:
Luca Gioppo, CSI Piemonte su “Applicazioni Open Source nella PA”
Giovanni Pirola – Managing Director Italy Sourcesense “Making Sense of Open Source”
Federico Gobbo e Luigi Lavazza, DICOM-Università dell’Insubria, su “Il modellocollaborativo dell’OS per lo sviluppo software” e “La qualità del software OS”
Roberto Bellini, Giovanni Franza, AICA Milano, su “I Profili EUCIP con competenze Open Source”.

La partecipazione è libera previa iscrizione online.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *